Registratore di cassa, incentivi fino al 50%

Registratore di cassa, incentivi fino al 50%

Potrà essere utilizzato in maniera semplificata il credito d’imposta riconosciuto per l’acquisto o l’adattamento dei registratori di cassa di nuova generazione, utilizzati per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri. È quanto dispone il Provvedimento  del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, che detta tutte le istruzioni per fruire dell’agevolazione in un’ottica di semplificazione degli adempimenti.

Dal 1° gennaio 2020, infatti, chi effettua commercio al dettaglio dovrà memorizzare e trasmettere telematicamente alle Entrate i dati dei corrispettivi giornalieri.

Come ottenere il bonus – Per ogni misuratore fiscale lo Stato offre un contributo pari al 50% della spesa sostenuta, fino a un massimo di 250 euro in caso di acquisto e di 50 euro in caso di adattamento. Il contributo è valido per le spese sostenute nel 2019 e nel 2020. Viene concesso all’esercente come credito d’imposta, utilizzabile in compensazione tramite modello F24, a partire dalla prima liquidazione periodica dell’Iva successiva al mese in cui è stata registrata la fattura relativa all’acquisto o all’adattamento del misuratore fiscale ed è stato pagato, con modalità tracciabile, il relativo corrispettivo. Il credito deve essere indicato nella dichiarazione dei redditi dell’anno d’imposta in cui è stata sostenuta la spesa e nella dichiarazione degli anni d’imposta successivi, fino a quando se ne conclude l’utilizzo.

Si ricorda, infine, che il modello F24 deve essere presentato esclusivamente tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

Related Posts

  • Casartigiani Sardegna

    Approfondimenti, Servizi

    Torna il bonus assunzioni per apprendisti e under 35

    Incentivo strutturale all’occupazione giovanile stabile La L. 205/2017 (art. 1, c. 100-108 e 113-115) ha introdotto una riduzione dei contributi previdenziali, in favore dei datori di lavoro privati (con esclusione di quelli domestici), con riferimento alle assunzioni con contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato (a tutele crescenti), effettuate a decorrere dal 1° gennaio 2018,

  • Casartigiani Sardegna

    Approfondimenti

    Bonus facciate, detrazioni delle spese pari al 90%

    Il bonus facciate è una delle novità introdotte nella Manovra di bilancio previste per il 2020. Si tratta di un’agevolazione fiscale che si aggiunge ai benefici già esistenti in materia di riqualificazione energetica e ristrutturazione. Il bonus facciate consente dunque di effettuare interventi di pulizia e recupero delle facciate esterne degli edifici (a patto che non si trovino in aree

  • Approfondimenti

    Ecobonus auto, disponibili gli incentivi fino a novembre 2019

    Ecobonus è la misura promossa del Ministero dello Sviluppo Economico che offre contributi per l’acquisto di veicoli a ridotte emissioni, così come previsto dalla Legge di Bilancio 2019. Con disposizione del Ministero dello Sviluppo economico,  si apre una nuova fase di prenotazione per i veicoli M1, grazie alla disponibilità delle somme residue relative all’anno 2019, pari a 39.870.000 euro. La scadenza

  • Casartigiani Sardegna

    Comunicati

    Registratore telematico, richiesta la proroga per l’invio dei dati

    Con la definitiva approvazione del Decreto Crescita è stata introdotta una norma che – correttamente interpretata dall’Agenzia delle Entrate – ha risolto il problema di moltissime imprese che, per oggettive difficoltà del mercato, non hanno potuto dotarsi del Registratore Telematico, entro la data del 1° luglio 2019, per poter trasmettere i corrispettivi.   La medesima

  • Casartigiani Sardegna edilizia

    Comunicati

    Dal 29 luglio via alle domande per il finanziamento di ristrutturazioni edili

    L’Assessorato degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica ha pubblicato l’avviso per il “Finanziamento di interventi di manutenzione, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione finalizzati al recupero e alla riqualificazione del patrimonio immobiliare privato ricadente nel territorio regionale”. La Regione Sardegna intende incentivare il mantenimento e il miglioramento del decoro urbano, promuovendo la cura della qualità architettonica

Casartigiani Sardegna Logo