Bonus pubblicità al via anche per il 2019

Casartigiani Sardegna

Bonus pubblicità al via anche per il 2019

La legge di conversione 81/2019 ha reso permanente il bonus pubblicità, il credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari incrementali riconosciuto a imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali.

La misura consente di vantare un credito di imposta pari al 75% del valore incrementale degli investimenti pubblicitari effettuati da imprese su quotidiani, periodici ed emittenti televisive e radiofoniche locali effettuati nel corso del 2019.

Per poter usufruire dell’agevolazione occorre verificare di non aver superato il plafond di 200 mila euro di aiuti ottenuti nell’ esercizio in corso e nei due esercizi precedenti.

In merito alle spese sostenute per l’acquisto di pubblicità, rilevanti ai fini della concessione del credito d’imposta, che concorrono a formare la base di calcolo dell’incremento e quindi del bonus fiscale, si sottolinea che queste sono al netto di:

  •  spese accessorie,
  • costi di intermediazione
  • ogni altra spesa diversa dall’acquisto dello spazio pubblicitario, anche se ad esso funzionale o connesso.

Per accedere al credito tra il 1 ed il 31 ottobre 2019 bisogna effettuare una prenotazione preventiva, mediante la presentazione di una “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta” secondo il modello approvato dal Dipartimento per l’informazione e l’editoria, in cui elencare gli investimenti sostenuti, in itinere o ancora da sostenere.

Bisogna utilizzare il modello F24 con il codice tributo “6900” da esporre nella sezione “Erario” , compilando il campo “anno di riferimento” con l’anno di concessione del credito.

Si ricorda che le spese devono essere certificate da un professionista abilitato.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a contattare le nostre sedi.

Related Posts

  • Approfondimenti

    Esoneri contributivi prorogati fino al 30 giugno 2022

    L’INPS, con il messaggio 26 gennaio 2022, n. 403, comunica alle aziende interessate che le agevolazioni relative agli esoneri contributivi per l’occupazione giovanile, per l’occupazione femminile e a quella denominata Decontribuzione Sud sono prorogate fino al 30 giugno 2022. Le misure, contenute nella Legge di bilancio 2021, sono concesse e autorizzate dalla Commissione europea che ne ha prorogato l’applicabilità e ha innalzato i

  • Servizi

    Contributi per le operazioni di credito artigiano agevolato

    Contributi in conto interessi, in conto capitale e riduzione dei costi di garanzia per le operazioni di credito artigiano agevolato. L.949/52 e L.240/81   Cosa è: Per promuovere la qualificazione e lo sviluppo dell’artigianato sardo e la sua integrazione con la programmazione economica della Regione Autonoma della Sardegna, l’amministrazione regionale ha costituito un Fondo, gestito

  • Casartigiani Sardegna

    Comunicati

    Fondo per il sostegno delle attività economiche chiuse

    È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 240 del 7 ottobre 2021, il decreto interministeriale che individua i soggetti beneficiari, l’ammontare e le modalità di erogazione del contributo del “Decreto Sostegni-bis” destinato al sostegno delle attività economiche chiuse. L’apposito fondo è finalizzato a favorire la continuità delle attività economiche per le quali, per effetto delle

  • Servizi

    Fondo (R)esisto: aperte le richieste di anticipazione

    Dal 20 luglio le Mpmi e gli autonomi beneficiari dei contributi del Fondo (R)esisto potranno presentare le richieste di anticipazione fino al 60% dell’aiuto assegnato. Le richieste di anticipazione potranno essere trasmesse tramite il SIL all’assessorato regionale del Lavoro, utilizzando la modulistica e allegando la necessaria polizza fideiussoria. “Siamo riusciti ad individuare un metodo di

Casartigiani Sardegna Logo