Bonus facciate, detrazioni delle spese pari al 90%

Casartigiani Sardegna

Bonus facciate, detrazioni delle spese pari al 90%

Il bonus facciate è una delle novità introdotte nella Manovra di bilancio previste per il 2020. Si tratta di un’agevolazione fiscale che si aggiunge ai benefici già esistenti in materia di riqualificazione energetica e ristrutturazione. Il bonus facciate consente dunque di effettuare interventi di pulizia e recupero delle facciate esterne degli edifici (a patto che non si trovino in aree di espansione urbanistica) recuperando le spese tramite una detrazione del 90% da ripartire in 10 rate nel modello 730.

Il bonus può essere richiesto da quasi tutti i proprietari di immobili che decideranno di intervenire sulla parte esterna dell’abitazione. Nella nuova formulazione approdata in Senato, infatti, è stata inserita una “limitazione territoriale”: potranno portare in detrazione le spese di ristrutturazione solo i proprietari di immobili che rientrano nelle “Zona A” (centri storici) e “Zona B” (aree totalmente o parzialmente edificate) individuate con il DM n. 1444 del 1968. Vengono esclusi, dunque, i proprietari di immobili situati nella “Zona C”, ossia nelle aree cosiddette di espansione urbanistica.

L’emendamento approvato dalla Commissione Bilancio del Senato, inoltre, prevede anche delle limitazioni alle spese che concorrono al calcolo del bonus fiscale. Nella nuova versione, infatti, sono inclusi solamente i costi sostenuti per le «strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi», inclusi quelli di tinteggiatura o sola pulizia della facciata. Non potranno essere inserite nel totale, invece, le spese relative a cavi, pluviali e impianti di ogni tipo. Insomma, tutto quello che è “sotto” la facciata.

Related Posts

  • Approfondimenti

    Contributi e credito d’imposta per le imprese turistiche

    Con l’articolo 1 del Dl 152/2021 è stato introdotto un contributo sotto forma di credito d’imposta fino all’80% delle spese sostenute per gli interventi di riqualificazione delle strutture ricettive a decorrere dal 7 novembre 2021 e fino al 31 dicembre 2024. Per gli stessi soggetti è inoltre riconosciuto un contributo a fondo perduto, non superiore al

  • Comunicati, Servizi

    Misure per l’incentivazione della vendita di prodotti sfusi o alla spina

    Sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il decreto del Ministero della transizione ecologica riguardante le misure per l’incentivazione della vendita di prodotti sfusi o alla spina. Obiettivo del decreto è la riduzione della produzione e dell’utilizzo della plastica. Il contributo può essere riconosciuto agli esercenti commerciali di vicinato e di media e grande struttura che attrezzano

  • Approfondimenti

    Incentivi fiscali per start-up e PMI innovative

    È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 38 del 15 febbraio 2021,  il Decreto del Ministero dello sviluppo economico del 28 dicembre 2020 recante modalità di attuazione degli incentivi fiscali in regime de minimis per investimenti in start-up innovative e in PMI innovative. Il decreto, in particolare, reca le disposizioni di attuazione delle agevolazioni fiscali

  • Servizi

    Ecobonus automobili: disponibili gli incentivi

    A partire dalle ore 10.00 del 1 agosto, e fino al 31 dicembre 2020, sarà possibile prenotare sul sito messo a disposizione dal Ministero l’incentivo per l’acquisto di veicoli a basse emissioni di categoria M1, con le novità introdotte nel Decreto Rilancio. Per l’incentivo sono messi a disposizione altri 50 milioni di euro, che si aggiungono ai fondi già stanziati, pari a 100 milioni

Casartigiani Sardegna Logo