Fondo impresa femminile, dal 19 maggio il via alle domande

Fondo impresa femminile, dal 19 maggio il via alle domande

A partire da maggio prende il via il Fondo impresa femminile che incentiva le donne ad avviare e rafforzare nuove attività per realizzare progetti innovativi nei settori dell’industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, servizi, commercio e turismo.

Le domande per richiedere contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati potranno essere presentate secondo il calendario delle date di apertura degli sportelli:

  • per l’avvio di nuove imprese femminili o costituite da meno di 12 mesi la compilazione delle domande è possibile dalle ore 10 del 5 maggio 2022 mentre la presentazione a partire dalle ore 10 del 19 maggio 2022;
  • per lo sviluppo di imprese femminili costituite oltre 12 mesi la compilazione delle domande è possibile dalle ore 10 del 24 maggio 2022 mentre la presentazione a partire dalle ore 10 del 7 giugno 2022.

Il Fondo dispone di 160 milioni di euro di risorse PNRR che hanno integrato i 40 milioni di euro già stanziati nella legge di bilancio 2021.

Gli sportelli online per la presentazione delle domande saranno gestiti da Invitalia per conto del Ministero dello sviluppo economico.

 

Per maggiori informazioni clicca qui e contatta i nostri uffici.

Related Posts

  • Servizi

    Fondo (R)esisto: aperte le richieste di anticipazione

    Dal 20 luglio le Mpmi e gli autonomi beneficiari dei contributi del Fondo (R)esisto potranno presentare le richieste di anticipazione fino al 60% dell’aiuto assegnato. Le richieste di anticipazione potranno essere trasmesse tramite il SIL all’assessorato regionale del Lavoro, utilizzando la modulistica e allegando la necessaria polizza fideiussoria. “Siamo riusciti ad individuare un metodo di

  • Servizi

    Concessione di un contributo “una tantum” per le imprese del terzo settore

    La Regione con la determinazione n.85 del 12/01/2021 ha adottato misure straordinarie ed urgenti per il contenimento della crisi socioeconomica derivata dall’emergenza sanitaria da Covid_19. L’agevolazione prevede la concessione di una indennità una tantum a compensazione del mancato reddito, a favore di: Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva degli organismi, agenti e scuole professionistiche

  • Casartigiani Sardegna

    Servizi

    Finanziamento alle imprese fino a 30.mila euro con garanzia del Fondo PMI

    La Legge di bilancio 2021 ha esteso fino al 30 giugno 2021 (rispetto all’originario termine finale del 31 dicembre 2020), con l’art. 1 c. 244 -l’operatività del Fondo centrale PMI per il rilascio delle garanzie straordinarie “COVID” sui finanziamenti bancari dei lavoratori autonomi e delle piccole e medie imprese, di cui all’art. 13 del DL

  • Casartigiani Sardegna

    Servizi

    Credito agevolato per le imprese artigiane, esteso il fondo perduto

    Con la delibera n° 40 del 4 agosto, l’Assessorato regionale all’Artigianato, apporta delle modifiche alle modalità operative per la concessione di contributi in conto interessi e in conto capitale relativi alle operazioni di credito agevolato di cui all’art. 37 della legge 25 luglio 1952 n. 949. La legge 949/52 offre una gamma completa di soluzioni per

  • Servizi

    Bando a sostegno delle micro e piccole imprese dell’Area Metropolitana di Cagliari

    La Città Metropolitana di Cagliari ha pubblicato l’avviso che mette sul piatto 3 milioni 240 mila euro destinati all’adozione di soluzioni ICT nei processi produttivi aziendali. Un bando a sostegno delle micro e piccole imprese con contributi a fondo perduto al 100%, primo tassello verso la ripartenza dell’economia del territorio metropolitano dopo la pesante crisi causata dall’emergenza Covid-19.  Un’esigenza emersa in modo prioritario

  • Casartigiani Sardegna

    Comunicati, Servizi

    Interventi per la promozione di microreti elettriche nelle imprese della Sardegna

    Sardegna Ricerche ha pubblicato sul proprio sito istituzionale e su quello della Regione Autonoma della Sardegna, le disposizioni attuative del Programma “Interventi per la promozione di microreti elettriche nelle imprese della Sardegna”. Dotazione finanziaria: € 1.500.000,00. Procedura: valutativa a sportello. Beneficiari: le micro, piccole e medie imprese (MPMI), così come definite dall’Allegato I al Reg.

Casartigiani Sardegna Logo