Misure impresa 4.0, confronto al MISE con le associazioni delle imprese

Misure impresa 4.0, confronto al MISE con le associazioni delle imprese

CASARTIGIANI ha partecipato, insieme alle principali Organizzazioni rappresentative del tessuto imprenditoriale del Paese, alla riunione tenutasi lo scorso 13 novembre al Mise su Transizione 4.0, presieduta dal Ministro Stefano Patuanelli.
L’incontro ha avuto l’obiettivo di avviare un confronto sui risultati raggiunti in questi anni dalle misure previste dal Piano Impresa 4.0, al fine di migliorare gli strumenti già esistenti e individuare un nuovo assetto, che attraverso una programmazione pluriennale possa supportare PMI e Grandi imprese verso una transizione tecnologica che premi anche la sostenibilità ambientale.
In apertura del tavolo, il Ministro Patuanelli ha illustrato i dati disponibili relativi al 2017 delle principali misure agevolative (iper e super-ammortamento, credito d’imposta per le spese in ricerca e sviluppo), dai quali si evince come il Piano Impresa 4.0 abbia premiato maggiormente le medie e grandi imprese rispetto alle imprese di minore dimensione.
A tal riguardo, il Ministro Patuanelli, ha sottolineato che l’obiettivo è quello di ampliare fino al 40% la platea delle imprese beneficiarie, incrementando significativamente il numero delle PMI.
Questo può essere possibile procedendo alla razionalizzazione e alla semplificazione dell’utilizzo degli strumenti da parte delle imprese, in particolare attraverso la trasformazione di iper e super ammortamento in credito d’imposta a intensità crescente, oltre ad incentivare di più rispetto agli anni precedenti gli investimenti in formazione 4.0 e in trasformazione tecnologica e digitale, soprattutto se finalizzati alla sostenibilità ambientale.

Il Ministro Patuanelli ritiene necessario portare avanti un percorso condiviso con gli attori presenti al tavolo, migliorando lo schema della legge di bilancio per il 2020-2022, con la quale il Governo ha stanziato complessivamente risorse pari a circa 7 miliardi di euro per la proroga al 2020 delle misure fiscali del Piano e l’introduzione per gli anni 2020-2022 del credito d’imposta sull’economia circolare (green economy).

Si evidenzia che le modifiche al Piano Impresa 4.0 proposte e illustrate ieri, recepiscono gran parte delle richieste rappresentate dalle Associazioni dell’artigianato e della piccola impresa, e già comprese nelle osservazioni espresse da Rete Imprese Italia in occasione dell’audizione sulla legge di bilancio 2020.

Related Posts

  • Casartigiani Sardegna

    Comunicati

    Casartigiani al MISE: tempi immediati nell’erogazione degli importi alle imprese

    Si è insediato al Mise il Comitato di Monitoraggio chiamato a verificare la funzionalità delle misure finora adottate dal Governo e ad elaborare i contenuti dei prossimi Decreti finalizzati alla progressiva riapertura delle attività imprenditoriali ed alle misure economiche di sostegno alle stesse. In ordine ai Decreti già emessi è emersa l’esigenza prioritaria di intervenire

  • Approfondimenti, Comunicati

    Casartigiani in audizione al CNEL sul sistema pensionistico

    CASARTIGIANI, insieme alle altre organizzazioni di Rete Imprese Italia, è stata ricevuta al CNEL nell’abito dei lavori del gruppo tecnico sul sistema pensionistico pubblico e privato presieduto dal Presidente Treu con la partecipazione delle più importanti Parti Sociali e dei maggiori esperti del settore. I principi alla base di una efficace e sostenibile revisione del

  • Casartigiani Sardegna

    Comunicati

    Attenzione alle fatture ingannevoli con intestazione e nominativi UIBM

    Si comunica che l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) del Ministero dello Sviluppo economico è oggetto di una azione fraudolenta, attraverso l’emissione di fatture ingannevoli con intestazione e nominativi di propri dirigenti, per cui l’Ufficio ha già esposto una denuncia alle Autorità competenti. In particolare si tratta di numerose richieste, trasmesse a mezzo posta, che

  • Approfondimenti

    Novità sugli ISA, accolte le proposte di Rete Imprese Italia

    CASARTIGIANI ha preso parte alla riunione della Commissione di validazione degli ISA (Indici Sintetici di Affidabilità) tenutasi il 24 ottobre 2019 presso la Sose. Sono state proposte alcune correzioni e riduzione di richieste di informazioni ai contribuenti al fine di migliorare l’efficacia dell’Isa e di eliminare le informazioni ritenute non necessarie. La modifica ritenuta più

  • Casartigiani Sardegna

    Approfondimenti

    Indici Sintetici di Affidabilità: le proposte di rete Imprese Italia

    Con gli Indici sintetici di affidabilità, l’Agenzia delle Entrate vuole favorire l’assolvimento degli obblighi tributari e incentivare l’emersione spontanea di redditi imponibili. L’istituzione degli indici, che sostituiscono gli studi di settore, per gli esercenti di attività di impresa, arti o professioni, rappresenta un’ulteriore iniziativa che mira ad aumentare la collaborazione fra contribuenti e Amministrazione finanziaria.

  • Casartigiani Sardegna

    Comunicati

    Registratore telematico, richiesta la proroga per l’invio dei dati

    Con la definitiva approvazione del Decreto Crescita è stata introdotta una norma che – correttamente interpretata dall’Agenzia delle Entrate – ha risolto il problema di moltissime imprese che, per oggettive difficoltà del mercato, non hanno potuto dotarsi del Registratore Telematico, entro la data del 1° luglio 2019, per poter trasmettere i corrispettivi.   La medesima

Casartigiani Sardegna Logo